In questa sezione segnaliamo i principali appuntamenti italiani ed internazionali dedicati alle terapie avanzate.

Dal produttore esecutivo Dan Rather e dal regista Adam Bolt, co-sceneggiatore ed editore del film premio Oscar Inside Job, arriva il documentario su CRISPR dal titolo “Human Nature”.

Il racconto di una delle più avvincenti rivoluzioni biomediche del 21° secolo sta facendo una “tournée” sugli schermi dei Festival Internazionali del Documentario. Prevista anche una data italiana, a Milano, per il prossimo settembre.

La settima edizione della European Biotech Week si terrà da lunedì 23 settembre a domenica 29 settembre. Con oltre 90 appuntamenti in calendario lungo tutto lo stivale, l’Italia si conferma il Paese europeo con il maggior numero di eventi rivolti a un pubblico vasto ed eterogeneo: ricercatori, studenti, istituzioni, appassionati, imprese, famiglie, solo per citarne alcuni.

A quasi un anno dall’approvazione dell’EMA (Agenzia Europea per i Medicinali) dell’innovativa terapia CAR-T per la cura della leucemia linfoblastica acuta (LLA) a cellule B refrattaria e del linfoma diffuso a grandi cellule B (DLBCL), i massimi esperti sul tema fanno il punto sullo stato dell’arte di questa rivoluzionaria terapia in Italia con una conferenza stampa che si terrà in occasione del 1° Workshop italiano sulle CAR-T che vede riunite tutte le Società scientifiche operanti nel settore: SIE (Società Italiana di Ematologia), SIES (Società Italiana di Ematologia Sperimentale), AIEOP (Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica), GITMO (Gruppo Italiano per il Trapianto di Midollo Osseo, cellule staminali emopoietiche e terapia cellulare), FIL (Fondazione Italiana linfomi).

La British Society for Gene and Cell Therapy (BSGCT) ha come obiettivo di accelerare il progresso scientifico e di promuovere la ricerca traslazionale, ovvero il passaggio dal laboratorio all’applicazione clinica, nel campo della terapia genica e cellulare.
La cooperazione tra tutte le parti interessate – grande pubblico, pazienti, scienziati, media e istituzioni - è vitale per lo sviluppo ottimale di queste tecnologie e delle sue applicazioni terapeutiche.

Si terrà il 20 e il 21 Giugno nei Paesi Bassi, presso l’Università di Wageningen, CRISPRcon 2019, Conversazioni su scienza, società e il futuro dell’editing genetico.
Si tratta di un forum unico nel quale un'ampia selezione di voci autorevoli si riunisce per discutere del futuro di CRISPR e di tutte le tecnologie di editing genetico nei suoi diversi ambiti d’applicazione, tra cui agricoltura, salute, conservazione e altro.

Advanced Talks on Advanced Therapies

Si svolgerà a Roma, presso l'Auditorium dell'Ara Pacis Augustae, l'evento esclusivo
"Advanced talks on advanced therapies", organizzato da Osservatorio Terapie Avanzate.

PROGRAMMA

Ore 17:30 Registrazione dei partecipanti

Ore 18:00 ADVANCED TALKS ON ADVANCED THERAPIES

CREARE LE TERAPIE AVANZATE tra passato, presente e futuro
Luigi NALDINI, Direttore SR-Tiget

VIVERE LE TERAPIE AVANZATE tra aspettative e realtà
Salvatore LO RE, Paziente talassemico

REGOLARE LE TERAPIE AVANZATE tra innovazione e sostenibilità
Giulio POMPILIO, Italian Alternate Delegate CAT – EMA

SVILUPPARE LE TERAPIE AVANZATE attraverso un percorso ad ostacoli
Riccardo PALMISANO, Presidente ASSOBIOTEC

Take Home Message Francesca PASINELLI, Direttore Fondazione Telethon

Ore 19:30 – 20.00 QUESTION TIME
Con il Comitato Scientifico di Osservatorio Terapie Avanzate e le Istituzioni di riferimento


A SEGUIRE BUFFET

Il prossimo 24 maggio 2019, l’Associazione Scienza & Vita, in occasione del suo XVII Convegno Nazionale esplorerà il tema dell’Editing Genetico, ovvero la possibilità di modificare la sequenza del DNA delle nostre cellule. Le più recenti biotecnologie lo hanno reso materialmente fattibile, persino con una relativa “facilità”. Ma a che scopo e con quali conseguenze? Quali sono le applicazioni utili per terapie di malattie gravi ed incurabili fino ad oggi? E quali potrebbero essere i rischi se ad essere modificato fosse un embrione, magari non per “curare” ma per “potenziare” le capacità della specie umana?

Altri articoli

Con il contributo incondizionato di

Website by Digitest.net



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento Maggiori informazioni