Cristina Tognaccini è una giornalista scientifica. Subito dopo la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche conseguita presso l’Università degli Studi di Sassari nel 2005, ha vinto una borsa di studio presso l’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano, dove ha lavorato per quattro anni presso il dipartimento di Neuroscienze.

Dopo una breve parentesi in farmacia, nel 2011 ha deciso di dedicarsi alla divulgazione scientifica conseguendo nel 2013 il Master in Comunicazione della Scienza presso la Scuola Internazionale di Studi Superiori Avanzati (SISSA) di Trieste.
Dal 2012, dopo uno stage presso il giornale web Linkiesta.it, collabora e ha collaborato con D la Repubblica, Linkiesta.it, AboutPharma, Airone, Osservatorio Malattie Rare e altri giornali generalisti e di settore. Iscritta all’albo dei pubblicisti dal 2019, ha vinto il Premio giornalistico Riccardo Tomassetti nel 2017, con l’articolo “Se a produrre anticorpi ci pensano le piante” (AboutPharma) e nell’edizione 2018-19 del Premio OMaR ha ricevuto una menzione speciale per l’articolo “Speranze da terapia genica e oligonucleotidi antisenso” (AboutPharma).

Con il contributo incondizionato di

Website by Digitest.net



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento Maggiori informazioni